WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Archivio Berni Ferretti/Interrogazione: Misure per evitare la terza ondata della pandemia su Milano e tracciamento dei positivi e dei loro contatti

Jump to navigation Jump to search

TESTO INTERROGAZIONE

Al Presedente di Municipio 1

Avvocato Fabio Arrigoni Sua Sede

Oggetto: “Interrogazione Misure per evitare la terza ondata della pandemia su Milano e tracciamento dei positivi e dei loro contatti”

Premesso che:

- con il DPCM del 3 novembre scorso il Presidente del Consiglio dei Ministri ha inserito la Lombardia e quindi anche la nostra città nelle zone rosse sottoponendo quindi i nostri territori a un secondo e durissimo lockdown dopo il primo della primavera scorsa - che come nello scorso lockdown sono previsti degli allentamenti a queste restrizioni senza nessuna misura aggiuntiva di controllo che possa evitare una terza ondata della pandemia

- che la Portavoce dell'OMS, Margaret Harris ha negato che questa organizzazione abbia consigliato il lockdown dichiarando che “Il grande assente da ciò che sta accadendo in molti Paesi europei è la gestione dell’isolamento” specificando che “Non si tratta solo dell’isolamento delle persone malate ma anche degli individui che hanno avuto contatti” e che per l’ “Oms: “Taiwan, ad esempio, ha probabilmente avuto la migliore gestione ed è una società decisamente liberale” riferendosi anche al tracciamento che viene compiuto in quello stato.

- che proprio per chiedere il rispetto dei cittadini di conoscere l’ alternativa al lockdown costituita dalle misure di gestione sociale del virus attuate per esempio a Taiwan, che è in corso una iniziativa nonviolenta che ha visto digiunare anche me insieme numerosi Politici ed intellettuali.

-che David Nabarro inviato speciale dell’ OMS ha il 22-10-20 bocciato i governi occidentali che hanno copiato il lockdown italiano chiedendo “strategie efficaci per riaprire le loro economie ed evitare ulteriori lockdown”: quindi politiche di test, di tracciamento, di isolamento dei positivi e di chi li ha incontrati.

- che 150 professori universitari hanno firmato un appello per chiedere al governo di attuare 10 misure che possono evitare il lockdown, contestando che “L'esperienza dei paesi asiatici (ma anche di Australia e Nuova Zelanda), che hanno combattuto l’epidemia con molto più successo di noi, doveva insegnare qualcosa” e invece abbiamo subito una seconda grave ondata della pandemia.

- che è stato lanciato un appello sotto la forma della petizione online che ha superato le 36.000 firme

Chiede

Se il Sindaco in quanto autorità sanitaria locale

• intende attivarsi presso il governo per chiedere il rispetto delle indicazioni della Organizzazione Mondiale della Sanità sul tracciamento accompagnino la riapertura delle attività produttive per evitare un terzo lockdown.

• intende sottoscrivere pubblicamente l’appello dei 150 professori universitari .

note

1.Coronavirus, il Presidente Conte firma il Dpcm del 3 novembre 2020

2.Oms: “Mai detto di fare il lockdown, meglio far rispettare l'isolamento individuale” „Oms: “Mai detto di fare il lockdown, meglio far rispettare l'isolamento individuale”“ Potrebbe interessarti: https://europa.today.it/attualita/oms-lockdown-isolamento.html

3. Coronavirus: è ora di copiare Taiwan

Interrogazione presentata



Rassegna Stampa

Intervento in aula

PRESENTAZIONE: “Interrogazione Misure per evitare la terza ondata della pandemia su Milano e tracciamento dei positivi e dei loro contatti”

Pagine Correlate

Collegamenti esterni