WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Archivio Berni Ferretti/L'impegno attuale/Il milanese Sloan al Famedio, una bella risposta alla Brexit

Jump to navigation Jump to search

Testo Lettera Pubblica

Gentile Signor Sindaco,

il migliore e il più divertente insegnante di inglese del mondo, John Peter Sloan, ci ha lasciati poche settimane fa. John, come si faceva chiamare dai suoi allievi, aveva un segreto per il suo grande successo nell'insegnamento. Prima ancora di amare l'Italia era innamorato di noi italiani. Come un vero amante amava anche e soprattutto i nostri difetti: la nostra furba pigrizia, il nostro caos tanto distante dall'ordine britannico, la nostra sguaiata gioia di vivere, il nostro modo disgustato di reagire quando lui al ristorante metteva il ketchup portato da casa sulle tagliatelle col tartufo. Questo amore è arrivato anche a chi non lo ha conosciuto e ha imparato da lui anche solo tramite i suoi libri o i suoi video e fa sentire a tanti di loro, anche a chi non lo ha mai incontrato, di aver perso un amico. John Peter Sloan era però anche un imprenditore: la sua scuola di inglese, che ha operato in tutta Italia ma ha sempre avuto la sede a Milano, ha avuto uno straordinario successo grazie al suo innovativo ed efficace metodo di insegnamento. I suoi libri sono stati tradotti all'estero e li si può considerare parte delle esportazioni del made in Italy perché Sloan ha portato in altri paesi un metodo costruito in Italia e dovendo insegnare a italiani. John Peter Sloan era però anche una persona che sapeva dare una mano a chi aveva bisogno. Ha insegnato inglese al carcere di San Vittore in seguito al ritiro della multa ma ricordava spesso questa esperienza con piacere parlandone con gli altri. Ma soprattutto esiste un video dove lui insegna inglese a Giorgia Pagano che è affetta da Sindrome di Berdon e deve imparare questa lingua per essere operata negli Stati Uniti dove emerge un carattere nascosto della sua personalità: una straordinaria dolcezza. Insomma essendo non nato qui, grande professionista, imprenditore di successo e generoso John Peter Sloan era un vero milanese e come tale crediamo che meriti che alla sua famiglia venga offerta la possibilità di farlo riposare nel Famedio. Questa sarebbe anche una bella risposta della città alla Brexit, che da inglese (anche se di padre irlandese) Sloan aborriva avendo parole molto dure verso i suoi sostenitori. Signor Sindaco, si vuole unire a noi nel dire a Slan questo nostro sentito "We still love you?"


Avvocato Giampaolo Giorgio Berni Ferretti

Il Presidente

MILANO VAPORE Via Lamarmora 3/a 20122 Milano Cellulare (+39) 3278346285 Pec: milanovapore@pec.it Web: www.milanovapore.org


Rassegna Stampa

Pagine Correlate

Collegamenti esterni