WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Coronavirus, 270 operatori del Trivulzio a casa con sintomi

Jump to navigation Jump to search

Fonti dei lavoratori del Pio Albergo Trivulzio riferiscono di circa 270 operatori sanitari del Pio Albergo Trivulzio sono a casa con sintomi Covid

Sabato 18 aprile 2020

(pagina di test - da Affaritaliani.it/Milano)

Circa 270 operatori sanitari del Pio Albergo Trivulzio sono a casa con sintomi Covid, alcuni di loro gia' risultati positivi al tampone. Lo riferiscono all'AGI fonti rappresentative dei lavoratori della casa di riposo milanese, al centro dell'inchiesta della Procura per epidemia colposa e omicidio colposo. In tutto, oltre a medici, infermieri, operatori sociosanitari, lavoratori delle cucine, del magazzino e di altri ambiti all'interno della struttura principale, i lavoratori sono 900.

Alcuni degli operatori malati, tra cui un medico, sono ricoverati in gravi condizioni. E' sempre piu' complicato per gli operatori sanitari rimasti in servizio gestire i pazienti che continuano a restare divisi tra piu' reparti perche', al momento, non si e' dato corso all'idea, maturata qualche giorno fa, di riunire i reparti 'svuotati' dai numerosi decessi. "Solo stamattina - riferisce un'operatrice - sono morti due ospiti con sintomi Covid, il ritmo e' quello di cinque al giorno. Dal primo aprile siano intorno al centinaio di decessi".