WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Mimma Guastoni

Jump to navigation Jump to search
Mimma Guastoni

Membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa
In carica
Inizio mandato 2019

Mimma Guastoni, all'anagrafe Carolina Sandra Guastoni (Milano, 7 aprile 1940), è una produttrice discografica e manager italiana, membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (16/11/2020)

Biografia

Si laurea in Lettere e Filosofia all’Università degli Studi di Milano, ma ancora prima di terminare gli studi entra alla Ricordi, dove vi resterà per oltre un trentennio.

La carriera in Casa Ricordi

Viene nominata dirigente del Settore Editoriale classico nel 1974 e assume la Direzione Generale di Casa Ricordi nel 1981. Successivamente diviene amministratore delegato di Casa Ricordi e membro del Consiglio di Amministrazione della BMG Ricordi S.p.A..

Tra i progetti più importanti intrapresi durante il suo mandato di ammistratore delegato presso Casa Ricordi vi sono:

  • la riproposizione del grande repertorio lirico italiano in edizione critica con l’avvio dell’opera omnia di Verdi, dell’opera omnia di Rossini, e di quella di Donizetti;
  • lo sviluppo e la diffusione del settore della musica contemporanea, arricchendo il catalogo di Casa Ricordi di opere di autori quali Luciano Berio, Nicolò Castiglioni, Azio Corghi, Franco Donatoni, Peter Eötvos, Luca Francesconi, Gerard Grisey, Adriano Guarnieri, Klaus Hubert, Giacomo Manzoni, Olga Neuwirth, Luigi Nono, Salvatore Sciarrino, Fabio Vacchi;
  • l’impulso alla creazione di un ricco catalogo, rivolto agli insegnanti e agli alunni, di testi per l’alfabetizzazione musicale e l’educazione musicale nella scuola dell’obbligo, nonché la promozione di collane divulgative didattiche e storiche per il grande pubblico.

Nella seconda metà degli anni ’80 lancia l’operazione “Ricordi Teatro”, per la pubblicazione e promozione presso compagnie e teatri stabili di commedie contemporanee con particolare riguardo agli scrittori italiani individuando, tra gli altri, autori come Manlio Santanelli, Giuseppe Manfridi, D’Onghia, Edoardo Erba.

Nel 1988 ha ideato con il quotidiano La Repubblica la rassegna “ Eco e Narciso”, 40 concerti dedicati alla musica contemporanea e alle sue radici storiche, per il quale vince il premio speciale della critica musicale “Franco Abbiati”.

Nel 1998 ha vinto il premio LUCUS per la creazione del miglior catalogo europeo di musica contemporanea.

Dopo Casa Ricordi

Dal 1997 al 2000, è membro della Commissione Consultiva per la Musica del Ministero per i Beni Culturali, su nimina del ministro Walter Veltroni.

A dicembre 1998 lascia l’incarico di Amministratore Delegato di Casa Ricordi per assumere quello di Amministratore Delegato della Società Musica per Roma – M.p.R. S.p.A. per la gestione del nuovo auditorium di Roma, progettato da Renzo Piano, che terminerà nel 2002.

Dal 2003 al 2006 è membro Comitato di Vigilanza della SIAE e successivamente, sempre dalla SIAE, riceve l’incarico per lo sviluppo dei rapporti internazionali.

Dal 2003 al 2015 è consulente di RaiTrade s.p.a. , società di proprietà di RAI, per la formazione e lo sviluppo internazionale di un nuovo catalogo editoriale di musica contemporanea.

Dagli anni 80 al 2016, inoltre, è membro del consiglio d’amministrazione dell’ICMP (International Confederation Music Publishers). In tale qualità si è occupata dell’applicazione delle direttive europee nell’ambito delle leggi italiane del diritto d’autore e dei diritti connessi (artisti, interpreti ed. esecutori).

Incarichi culturali

Fa attualmente parte di diverse associazioni ed enti culturali per la promozione della musica e del teatro. In particolare è:

  • Presidente dell’Associazione Teatri per Milano, che unisce 15 teatri milanesi e 7 compagnie nell’iniziativa “Invito a teatro”;
  • Presidente dell’Associazione “Musica al Tempio”, stagione di 14 concerti;
  • Vice presidente del Festival Milano Musica;
  • Vice presidente di VIDAS
  • Consigliere della Fondazione Archivio Luigi Nono
  • Consigliere della Fondazione Paolo Grassi -La voce della cultura
  • Consigliere della Fondazione Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa

Note

Pagine correlate