WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Torna lo Street Show Quattroruote, 1,6 km di esposizione su Corso Buenos Aires

Jump to navigation Jump to search

La manifestazione si terrà 15 settembre. Corso Buenos Aires sarà pedonalizzata per l'occasione

Milano, 9 settembre 2019

Domenica 15 settembre si terra' la seconda edizione di "Street Show Quattroruote. Un miglio di passione", l'evento che l'anno scorso ha animato il cuore di Milano per un'intera giornata, coinvolgendo 200 mila persone in una grande festa dei motori. Organizzato da Quattroruote con il patrocinio del Comune di Milano e del Municipio 3, di Confcommercio e di Ascobaires, l'appuntamento tornera' a svolgersi nel capoluogo lombardo, lungo tutto Corso Buenos Aires, che per l'occasione verra' nuovamente pedonalizzata.

I 1.600 metri di esposizione saranno suddivisi in quattro aree tematiche, riconoscibili anche dalla personalizzazione con colori differenti. Ad accogliere i visitatori a Porta Venezia sara' la Sport & Luxury Road (colore blu), un'area dedicata ai modelli piu' spettacolari, con supercar e auto di lusso a produzione limitata. Seguira' il Motor District (colore verde), cuore pulsante della manifestazione, che grazie al coinvolgimento di 24 Case costruttrici e molteplici partner del settore, permettera' di conoscere tutto quello che c'e' da sapere sui nuovi modelli con particolare attenzione alle proposte eco-sostenibili presenti in ciascuno stand. Protagonisti della terza area, la Heritage Zone (colore rosso), saranno i modelli che hanno fatto la storia dell'automobile, suddivisi in sei categorie: le "marche milanesi", le "belle di Stresa", le "regine della Vernasca Silver Flag", i "grandi raid", "dalla N alla R un arcobaleno di colori". Il Motor District e la Heritage Zone promettono di accontentare anche gli appassionati delle due ruote, a motore e a pedali, con un'esposizione sia di modelli nuovi che di moto classiche. In questi spazi ci sara' anche una significativa rappresentanza delle e-bike piu' all'avanguardia. A chiudere il percorso, o aprirlo qualora si arrivi da Piazzale Loreto, sara' l'Area Kids (colore azzurro) una grande zona ideata a misura di bambino ma capace di strizzare l'occhio a tutta la famiglia: meravigliose costruzioni di mattoncini colorati da ammirare, piste giocattolo, biciclette e minimoto su cui i piu' piccoli potranno salire per corsi di guida assistiti da personale qualificato.

Allo Street Show Quattroruote saranno piu' di 180 gli esemplari schierati pronti per essere ammirati e fotografati dagli spettatori. Un Salone a cielo aperto unico per la citta' di Milano con tante attivita' pensate per rendere anche questa seconda edizione una giornata indimenticabile per tutta la famiglia. Tra il Motor District e l'Heritage Zone verranno allestite due straordinarie esposizioni di auto dedicate rispettivamente ai modelli piu' iconici della storia del cinema e dello spettacolo, ci sara' anche DeLorean di Ritorno al Futuro, Kitt di Supercar e la mitica Bumblebee dei Transformers. Spazio anche al Maggiolino, di cui sara' possibile ammirare una collezione di esemplari unici. Un viaggio nel tempo e nello stile per rivivere gli oltre ottanta anni di vita dello storico modello di cui proprio a luglio e' stata annunciata la fine produzione. Accanto a loro anche alcuni modelli d'epoca dell'Esercito Italiano, in particolare l'Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929 e la Lancia Ardea del 1939 entrambi appartenenti alla collezione Museo Storico della Motorizzazione Militare. La Forza Armata sara' inoltre presente allo Street Show Quattroruote con un innovativo sistema di addestramento virtuale denominato "Live Virtual Home Station Training", una particolare metodologia che si avvale di visori 3D associati a un programma chiamato VBS (Virtual Battle Space). All'interno dello stand saranno ricreate tre postazioni standard in grado di interagire con un veicolo tattico leggero "Lince": i visitatori potranno immergersi nella realta' virtuale simulando la guida in un contesto operativo estremamente realistico. A grande richiesta torneranno anche due mezzi, uno del passato e uno piu' moderno, della Croce Rossa Italiana. Due contest di bellezza dedicati alle auto d'epoca, organizzati in collaborazione con Eni, animeranno per tutta la durata dell'evento la Heritage Zone: il primo prevede l'arrivo di una giuria tecnica impegnata ad eleggere la reginetta di ciascuna categoria coinvolta, il secondo coinvolgera' il grande pubblico chiamato a votare la "Best of StreetShow - Heritage Zone". I piu' appassionati e amanti dell'adrenalina potranno poi salire a bordo dei diversi simulatori di guida virtuale messi a disposizione nelle postazioni Quattroruote situate lungo tutto Corso Buenos Aires, oltre che partecipare agli incontri previsti nella zona hospitality del Quattroruote Truck, collocato al centro dell'esposizione.

Autore

Note