WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Differenze tra le versioni di "Massimo Sertori"

Jump to navigation Jump to search
 
(2 versioni intermedie di uno stesso utente non sono mostrate)
Riga 2: Riga 2:
 
title = Massimo Sertori - WikiMilano
 
title = Massimo Sertori - WikiMilano
 
|keywords= Massimo Sertori, Sertori, Massimo
 
|keywords= Massimo Sertori, Sertori, Massimo
|description=Massimo Sertori (Sondrio, 11 marzo 1968) è un politico italiano, già presidente della Provincia di Sondrio, consigliere di Regione Lombardia.
+
|description=Massimo Sertori (Sondrio, 11 marzo 1968) è un politico italiano, già presidente della Provincia di Sondrio, assessore e consigliere di Regione Lombardia.
 
}}
 
}}
 
{{Carica pubblica
 
{{Carica pubblica
Riga 8: Riga 8:
 
|immagine = Massimo-Sertori.jpg
 
|immagine = Massimo-Sertori.jpg
  
|carica = Consigliere di [[Regione Lombardia]]
+
|carica = Assessore di [[Regione Lombardia]]
|mandatoinizio = marzo 2018
+
|deleghe = Montagna ed Enti locali
 +
|mandatoinizio = 29 marzo 2018
  
|carica2 = Vicesindaco di Ponte in Valtellina (SO)
+
|carica2 = Consigliere di [[Regione Lombardia]]
|mandatoinizio2 = 24 giugno 2004
+
|mandatoinizio2 = marzo 2018
  
 +
|carica3 = Vicesindaco di Ponte in Valtellina (SO)
 +
|mandatoinizio3 = 24 giugno 2004
  
|carica3 = Presidente della Provincia di Sondrio
 
|mandatoinizio3 = 7 giugno 2009
 
|mandatofine3 = 29 settembre 2014
 
|predecessore3 = Fiorello Provera
 
|successore3= Luca Della Bitta
 
  
|carica4 = Assessore della Provincia di Sondrio
+
|carica4 = Presidente della Provincia di Sondrio
|mandatoinizio4 = 31 maggio 2006
+
|mandatoinizio4 = 7 giugno 2009
|mandatofine4 = 7 giugno 2009
+
|mandatofine4 = 29 settembre 2014
 +
|predecessore4= Fiorello Provera
 +
|successore4= Luca Della Bitta
 +
 
 +
|carica5 = Assessore della Provincia di Sondrio
 +
|mandatoinizio5 = 31 maggio 2006
 +
|mandatofine5 = 7 giugno 2009
  
  
Riga 39: Riga 43:
  
 
|Nazionalità = italiano
 
|Nazionalità = italiano
|PostNazionalità = , già presidente della Provincia di Sondrio, consigliere di [[Regione Lombardia]]
+
|PostNazionalità = , già presidente della Provincia di Sondrio, assessore e consigliere di [[Regione Lombardia]]
 
}}
 
}}
  
Riga 54: Riga 58:
 
Alle elezioni del 4 marzo 2018 viene eletto al Consiglio regionale della Lombardia per la Lega.
 
Alle elezioni del 4 marzo 2018 viene eletto al Consiglio regionale della Lombardia per la Lega.
  
[[Categoria: Consiglieri regionali in carica]]
+
==Note==
 +
 
 +
==Pagine correlate==
 +
*[[Regione Lombardia]]
 +
 
 +
[[Categoria: Assessori regionali in carica]]

Versione attuale delle 04:58, 15 mag 2018

Massimo Sertori
Massimo-Sertori.jpg

Assessore di Regione Lombardia
In carica
Inizio mandato 29 marzo 2018
Deleghe Montagna ed Enti locali

Consigliere di Regione Lombardia
In carica
Inizio mandato marzo 2018

Vicesindaco di Ponte in Valtellina (SO)
In carica
Inizio mandato 24 giugno 2004

Presidente della Provincia di Sondrio
Durata mandato 7 giugno 2009 –
29 settembre 2014
Predecessore Fiorello Provera
Successore Luca Della Bitta

Assessore della Provincia di Sondrio
Durata mandato 31 maggio 2006 –
7 giugno 2009

Dati generali
Partito politico Lega

Massimo Sertori (Sondrio, 11 marzo 1968) è un politico italiano, già presidente della Provincia di Sondrio, assessore e consigliere di Regione Lombardia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (29/3/2018)

Biografia

Conseguito il diploma di geometra, incomincia a lavorare presso l'Impresa di famiglia.

Nel 2004 inizia la sua militanza nella Lega Nord, diventando in poco tempo vicesindaco di Ponte in Valtellina, piccolo centro nella provincia di Sondrio dove vive con la famiglia.

Dal 2006 al 2008 è amministratore delegato di Asm, azienda municipalizzata della città di Sondrio.

Il 7 giugno 2009 viene eletto presidente della provincia di Sondrio, raccogliendo al primo turno il 61,1% delle preferenze, sostenuto da Lega e PDL.

Alle elezioni del 4 marzo 2018 viene eletto al Consiglio regionale della Lombardia per la Lega.

Note

Pagine correlate