WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Ylenia Citino

(Reindirizzamento da Citino)
Jump to navigation Jump to search
Ylenia Citino
Ylenia-Citino.jpg

Candidata alla Camera dei Deputati
Lista Forza Italia
Circoscrizione Lombardia 1
Collegio Lombardia 1-02, che racchiude i collegi uninominali di Sesto S. Giovanni, Bollate, Cinisello Balsamo e Cologno Monzese.

Ylenia Citino, all'anagrafe Ylenia Maria Citino (Catania, 4 agosto 1986), è una politica italiana, dottoressa di ricerca (PhD) in diritto pubblico e costituzionale, Consigliere Affari Politici per la Fondazione Italia Usa.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (21/5/2018)

Biografia

Cresciuta e formatasi in Sicilia, a diciott’anni fa parte della squadra di giovani catanesi partecipanti alla simulazione di processo diplomatico presso le Nazioni Unite a New York (NMUN).

Si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza e alla fine del secondo anno di università, a 19 anni, decide di lasciare la famiglia per proseguire gli studi a Roma. Lì si laurea con 110 e lode alla LUISS Guido Carli, terminando il profilo di diritto internazionale con una tesi sui “Partiti politici europei”, scritta al Parlamento europeo di Bruxelles.

Nel 2010 consegue il Master in Studi diplomatici alla S.I.O.I. e comincia a collaborare con la Presidenza della Commissione Difesa al Senato, occupandosi di questioni giuridiche e di comunicazione politica per l’economista On. Giampiero Cantoni.

Dopo un anno, passa al Popolo della Libertà e nel frattempo completa la pratica forense con l’abilitazione presso uno studio romano.

Nel 2013 viene ammessa all’ENA di Parigi, la prestigiosa scuola francese della Pubblica Amministrazione.

Effettua il primo stage alla Prefettura di Parigi e il secondo all’Ufficio Giuridico del Consiglio dell’Unione Europea. Nello stesso anno pubblica un libro sul finanziamento dei partiti, “Partiti a tutti i costi”, con la prefazione di Silvio Berlusconi, edito per Sperling & Kupfer.

Nel 2014 risulta vincitrice di un dottorato bandito dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Roma Tre e comincia la sua attività di ricerca in ambito di diritto pubblico, costituzionale e parlamentare che prosegue sino ad oggi.

Nel 2018 è scelta come Consigliere Affari Politici dalla Fondazione Italia Usa.

È sposata e vive fra l’Italia e il Ghana, per motivi familiari.

Carriera politica

Si avvicina alla politica negli anni universitari, durante i quali frequenta alcuni gruppi studenteschi e promuove le attività legate alle elezioni per il rinnovo dei rappresentanti nel CNSU. A Roma, entra a far parte del giovanile laziale del PDL, partecipando per anni alle varie attività, manifestazioni, sit-in e campagne elettorali.

Fonda una sua associazione giovanile (Zoon Politikon) nel quadro dei Club della Libertà.

Nel corso degli anni prende parte a svariati congressi europei del Partito Popolare Europeo come giovane delegata del Popolo della Libertà e, al contempo, comincia a svolgere attività di training a titolo gratuito per l’International Republican Institute (IRI) di Washington, partecipando a missioni di democracy development in vari paesi dell’Est Europa a favore dei giovani politici dei partiti conservatori locali.


Nel 2014, a ventisette anni, si candida alle elezioni europee nella circoscrizione Isole con Forza Italia ottenendo quasi 13 mila preferenze.


Nel 2017 presta servizio per l’EU-EODS come Osservatore elettorale di Breve Periodo durante le elezioni presidenziali in Ghana.

Nel 2018 è candidata di Forza Italia per la Camera dei Deputati nel collegio Lombardia 1-02, che racchiude i collegi uninominali di Sesto S. Giovanni, Bollate, Cinisello Balsamo e Cologno Monzese.

Pubblicazioni e attività scientifica

SAGGI

  • Citino, Y.M. (2017) “Quale parametricità delle prassi parlamentari nei giudizi della Corte costituzionale?” In Rassegna parlamentare, 2.
  • Citino, Y.M. (2016) “Considerazioni sull’indirizzo politico in occasione della ripubblicazione del saggio di Vezio Crisafulli” In Nomos.it, 2.
  • Citino, Y.M. (2015) “L’ambito di operatività dell’insindacabilità parlamentare: questioni sostanziali e processuali”, in Federalismi.it.
  • Citino, Y.M. (2012) “La Legge 96/2012: una tela di Penelope”, in Nova Itinera, 4.
  • Citino, Y.M. (2011) “Spunti dall’Europa per una disciplina più trasparente sul finanziamento dei partiti”, in Nova Itinera, 3.

LIBRI

  • Citino, Y.M. (2013) “Partiti a tutti i costi. Il finanziamento della politica dal fascismo ai giorni nostri”: Sperling & Kupfer, Milano.

ARTICOLI DI GIORNALE

  • Citino, Y.M. (2017) “Paolo Gentiloni in Ghana: tutti i dettagli sulla missione” In Formiche.it.
  • Citino, Y.M. (2017) “Tendenze del semipresidenzialismo francese alla luce del discorso di Macron a Versailles” In Diritticomparati.it.

RELAZIONI A CONVEGNI

  • Citino, Y.M. (2016) “Tra politica e diritto: l’adeguamento della forma di governo attraverso i fatti normativi”, Seminario annuale dei dottorandi organizzato dal Gruppo di Pisa, in gruppodipisa.it: 1-20.
  • Citino, Y.M. (2016) “L’assoggettabilità delle prassi parlamentari al sindacato della Corte Costituzionale.” Atelier 4 Luglio, Università di Roma Tre: 1-8.

Pagine correlate

Collegamenti esterni

Intervista su Affaritaliani Milano