WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Provincia di Milano

Jump to navigation Jump to search
Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Provincia di Milano
Collegio dei Periti Agrari di Milano.png
Identificativi
Codice iPA cdpapm
Codice fiscale 80153910155
Protagonisti
Presidente Roberto Lugli

Segretario Angelo Arpano
Altri Vedi elenco nella pagina
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Milano
Cap 20121
Indirizzo Piazza Biancamano, 8
Caricamento mappa ...
Contatti
Email segretario@peritiagrarimilano.org
Pec collegio.milano@pec.peritiagrari.it
Sito Web http://www.peritiagrarimilano.org

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano

Il Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Provincia di Milano è un ente pubblico, previsto dalla legge, che ha lo scopo di assicurare la qualità del lavoro svolto dai professionisti del settore. Per entrare a far parte del Collegio, i periti agrari devono conseguire il diploma di perito agrario o la laurea triennale delle discipline previste dalla normativa vigente e superare l’esame di stato per l’abilitazione alla professione. L'iscrizione al Collegio non è obbligatoria ma rappresenta un vantaggio per la carriera professionale.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (23/11/2022)

Storia e Attività

Il Collegio dei periti agrari venne costituito il giorno 25 novembre 1929 tramite il Regio Decreto n. 2365 che sancì la nascita dell’Albo dei periti agrari.

In poche pagine furono stipulati 23 articoli che hanno dato il via alla costituzione dell’Albo attraverso cui nel corso degli anni i professionisti hanno operato nel territorio nazionale, trasformandolo e plasmandolo.

Le principali attività svolte dal collegio sono:

  • la direzione, l’amministrazione e la gestione di aziende agrarie e zootecniche e di aziende di lavorazione e commercializzazione di prodotti agrari e zootecnici limitatamente alle piccole e medie aziende, ivi comprese le funzioni contabili, quelle di assistenza e rappresentanza tributaria e quelle relative all’amministrazione del personale dipendente dalle medesime aziende;
  • la progettazione, la direzione ed il collaudo di opere di miglioramento fondiario e di trasformazione di prodotti agrari e relative costruzioni, limitatamente alle medie aziende, il tutto in struttura ordinaria, secondo la tecnologia del momento, anche se ubicate fuori dai fondi;
  • la misura, la stima, la divisione di fondi rustici, delle costruzioni e delle aziende agrarie e zootecniche, anche ai fini di mutui fondiari;
  • i lavori catastali, topografici, cartografici e tipi di frazionamento, inerenti alle piccole e medie aziende e relativi sia al catasto terreni sia al catasto urbano;
  • la stima dei tabacchi e lavori nelle tecniche dei tabacchi;
  • la stima delle colture erbacee ed arboree e loro prodotti e la valutazione degli interventi fitosanitari;
  • la valutazione dei danni alle colture, la stima di scorte e dei miglioramenti fondiari agrari e zootecnici, nonché le operazioni di consegna e riconsegna dei beni rurali e relativi bilanci e liquidazioni;
  • la direzione e manutenzione di parchi e la progettazione, la direzione e la manutenzione di giardini, anche localizzati, gli uni e gli altri, in aree urbane;
  • le rotazioni agrarie;
  • la curatela di aziende agrarie e zootecniche;
  • la consulenza, le stime di consegna e riconsegna, i controlli analitici per i settori di specializzazione enotecnici, caseari, elaiotecnici ed altri;
  • le funzioni di perito e di arbitratore in ordine alle attribuzioni sopra menzionate;
  • la progettazione e la direzione di piani aziendali ed interaziendali di sviluppo agricolo limitatamente alle medie aziende;
  • le attività tecniche connesse agli accertamenti, alla valutazione ed alla liquidazione degli usi civici;
  • l’assistenza tecnica ai produttori agricoli singoli e associati;
  • le attribuzioni derivanti da altre leggi;
  • l’esercizio delle competenze connesse al titolo di specializzazione ottenuto a seguito di regolare corso istituito dallo Stato o dalle regioni.

Protagonisti

Presidente

Il Presidente del Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Milano è Roberto Lugli.

Consiglio Direttivo

Presidente: Roberto Lugli

Vicepresidente: Francesco Patrini

Segretario: Angelo Arpano

Tesoriere: Federico Simone

Consiglieri:

Revisori dei conti

Note

Pagine correlate

Collegamenti esterni

Tutor della pagina WikiMilano

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano