Caterina Antola

Versione del 19 apr 2022 alle 11:25 di Redazione (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Caterina Antola

Presidente del Municipio 3 di Milano
In carica
Inizio mandato 8 ottobre 2021

Durata mandato 27 giugno 2016 –
8 ottobre 2021
Sindaco Giuseppe Sala

Consigliere della Zona 3 di Milano
Durata mandato 2011 –
2016
Sindaco Giuliano Pisapia
Incarichi
Presidente della Commissione Educazione e Istruzione pubblica

Dati generali
Partito politico Partito Democratico

Caterina Antola (Milano, 13 maggio 1959) è un'avvocatessa e amministratrice locale italiana, presidente del Municipio 3 di Milano. Dall’ottobre del 2021 è in carica per il suo secondo mandato, alla guida di una coalizione formata dalle liste Partito Democratico, Beppe Sala Sindaco, I Riformisti, Europa Verde e La Sinistra per Sala Milano Unita.

Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (19/4/2022)


Biografia

Nata nel capoluogo lombardo, ha sempre vissuto in zona Città Studi. A Milano ha frequentato il Liceo Classico Carducci e nel 1985 si è laureata in Giurisprudenza all’Università statale. Sposata con Fabio, ha due figlie, Maria e Laura.

La passione per i diritti, il movimento femminista e la politica

L’impegno politico-sociale nasce sin dagli anni del Liceo con l’adesione alle battaglie del movimento femminista per i diritti delle donne. Quella per le lotte sociali è una predisposizione che si approfondisce e matura con la scelta degli studi universitari: Laurea in Giurisprudenza e poi una carriera da avvocato civilista con interessi specifici nel Diritto di Famiglia. In linea di continuità con questi interessi si colloca anche la sua presenza nelle rappresentanze scolastiche, e in generale nella scuola, dopo la nascita delle figlie.

La forza di un matriarcato tra Otto e Novecento

L’adesione al movimento femminista negli Anni Settanta ha radici lontane e attinge a modelli tanto vicini quanto concreti. La bisnonna era ostetrica in anni nei quali alle donne erano precluse, o quasi, le professioni, e addirittura la nonna si laureava in Chimica nel 1921. Una dinastia di donne forti, lavoratrici da sempre, dunque, che prosegue con la madre, un’artista stimata e riconosciuta. La scelta di intraprendere una carriera difficile, con due figlie e un impegno in politica, è dunque nel solco della normalità oltre che condivisa con il marito Fabio, compagno dal 1979.

Avvocato civilista

Esercita dal 1992 la professione di avvocato civilista presso uno studio associato di cui è cofondatrice.

Attività istituzionale e politica

Alle elezioni amministrative del 2011 è la più votata di tutto il Consiglio di Zona 3 e assume l’incarico di Presidente della Commissione Educazione e Istruzione pubblica. Il 5 giugno 2016 viene eletta al primo turno presidente del Municipio 3 per il centrosinistra con 25.956 voti (43,7%).

Alle elezioni del 3 e 4 ottobre 2021 viene rieletta per il suo secondo mandato da presidente al primo turno con 32.477 voti (58,23%), alla guida di una coalizione formata dalle liste Partito Democratico, Beppe Sala Sindaco, I Riformisti, Europa Verde, Milano Radicale e La Sinistra per Sala Milano Unita[1].

Note

Pagine correlate

Collegamenti esterni

News

Tutor di questa pagina WikiMilano

Vuoi proporre aggiornamenti e integrazioni o segnalare errori e imprecisioni?

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano oppure entra a far parte della Community.


Perché questa pagina è su WikiMilano?

Perché soddisfa i criteri di enciclopedicità che fanno capo al principio generale di rilevanza del soggetto per Milano e il suo territorio.

I soggetti presenti su Wikimilano svolgono, o hanno svolto, attività significative per lo sviluppo economico, sociale e culturale della città e dell’hinterland. La loro opera contribuisce a costruire l’identità della Grande Milano, il suo patrimonio materiale e immateriale.