Apri il menu principale

Elisabetta Fatuzzo

Elisabetta Fatuzzo
Elisabetta-Fatuzzo.jpg

Consigliere regionale della Lombardia
In carica
Inizio mandato 17 maggio 2000
(rieletta nel 2005, nel 2010 e nel 2013)

Consigliere regionale della Liguria
Durata¬†mandato 23 maggio 1990¬†‚Äď
24 aprile 1995
Incarichi
Vicepresidente della Commissione consiliare Affari comunitari.

Consigliere comunale di Bergamo
Durata¬†mandato 26 luglio 1990¬†‚Äď
25 ottobre 1990

Dati generali
Partito politico Partito Pensionati

Elisabetta Fatuzzo (Vercelli, 17 settembre 1968) è una politica e avvocato italiana, consigliere regionale della Lombardia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (12/2/2018)

Indice

Biografia

Sposata, è laureata in Giurisprudenza ed esercita la professione di avvocato a Bergamo.

Esperta in diritto previdenziale, si √® impegnata nel Partito Pensionati fin dalla fondazione nel 1988. √ą figlia d'arte: suo padre Carlo Fatuzzo, pi√Ļ volte eurodeputato, √® lo storico leader del movimento.

Nel 1990 è stata eletta consigliere comunale a Bergamo nelle liste del Partito Pensionati e consigliere regionale in Liguria, dove ha ricoperto l'incarico di Vicepresidente della Commissione consiliare Affari comunitari.

Regione Lombardia

Il 16 aprile 2000 viene eletta consigliere regionale della Lombardia nella circoscrizione di Milano per il Partito Pensionati, ricoprendo l’incarico di Vicepresidente della Commissione speciale per l'attuazione delle politiche comunitarie.

Nelle elezioni del 2005 è stata rieletta in Consiglio regionale per il Partito Pensionati nella circoscrizione di Milano.

Rieletta nelle elezioni regionali del 2010, ha ricoperto la carica di Presidente della Commissione Speciale di inchiesta su appalti pubblici e modifiche di destinazione urbanistica avviate dal Comune di Sesto San Giovanni nell’ambito delle ex aree Falck.

Rieletta consigliere regionale della Lombardia nelle elezioni del febbraio 2013 sempre per il Partito Pensionati, è candidata alle elezioni regionali del 4 marzo 2018.

Note


Pagine correlate