Quando celebrare la felicità sembra un ossimoro: cronologia delle modifiche

Confronto tra versioni: selezionare le caselle corrispondenti alle versioni desiderate e premere Invio o il pulsante in basso.

Legenda: (corr) = differenze con la versione attuale, (prec) = differenze con la versione precedente, m = modifica minore

21 mar 2024

  • corrprec 11:1611:16, 21 mar 2024Redazione discussione contributi 4 485 byte +96 Nessun oggetto della modifica
  • corrprec 10:5810:58, 21 mar 2024Redazione discussione contributi 4 389 byte +4 389 Creata pagina con "{{Articolo |immagine= Bandierasorriso.jpg |autore = Laura Bajardelli |femminile = s |fotoAutore= Laura Bajardelli.jpg |data= giovedì 21 marzo 2024 |imageProtagonista1=Pexels-belle-co-1000445.jpg |protagonista1 = 20 marzo, giornata mondiale della felicità }}''Pandemia, guerra, catastrofi naturali o provocate dall’uomo. Eppure, il 20 marzo si celebra la giornata internazionale della felicità. E, cascasse il mondo, ci sarà l’equinozio di primavera.'' Da un decenn..."