WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Alessandro Papini

Alessandro Papini
Alessandro-Papini.jpg

Delegato regionale Ferpi per la Lombardia
In carica
Inizio mandato 2014

Alessandro Papini (Milano, 17 gennaio 1974) è un giornalista e comunicatore italiano, esperto di Comunicazione e relazioni pubbliche, dirigente di Regione Lombardia, docente di Comunicazione istituzionale e nuovi media all’Università IULM di Milano e delegato regionale Ferpi per la Lombardia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (3/5/2018)

Biografia

Laurea in scienze politiche con specializzazione in comunicazione presso la George Washington University, attualmente è dirigente in Regione Lombardia con delega alla comunicazione degli eventi della Presidenza.

In precedenza è stato Managing Director di Leftloft, realtà indipendente tra le più affermate in Italia nel campo del design, branding e comunicazione strategica, con sede a Milano e New York.

Dal 2010 al 2014 è stato Direttore della Comunicazione e Relazioni Internazionali della Provincia di Milano e dal 2007 al 2010 responsabile dei programmi di comunicazione istituzionale della Fondazione IULM. Professore a contratto dal 2003 in "Comunicazione istituzionale e nuovi media" all’Università IULM di Milano.

Giornalista pubblicista, delegato FERPI per la Lombardia e membro della Maison de l'Italie, tra le sue più recenti pubblicazioni, “Istituzioni e disistermediazione: verso un dispositivo di comuncazione pubblica” per Fondazione Feltrinelli e “Post-comunicazione. Istituzioni, società e immagine pubblica nell’età delle reti” per Guerini associati editore.

Attività internazionale

George Washington University

Nel 2010 e nel 2011 è stato Visiting Scholar presso la Graduate School of Political Management della George Washington University, Washington DC, USA (summer session).

Ministero dell’Economia e delle Finanze

Per 5 anni, dal 2003 al 2008, è stato chiamato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in qualità di esperto dei progetti di comunicazione internazionale nei settori dell’energia e del procurement pubblico. In particolare ha seguito i seguenti progetti PHARE- EU per i governi di Lituania, Bulgaria e Turchia:

EU PHARE Twinning Project
Strengthening of the Energy Market Regulator between Italian Ministry of Economy & Finance and the Government of Lithuania (Energy Authority of Lithuania) - 2003
EU PHARE Twinning Project
Further improvement of the Public procurement System in Bulgaria between Italian Ministry of Economy & Finance and the Government of Bulgaria (Public Procurement Agency of Bulgaria) - 2005
EU PHARE Twinning Project - 2007
Strengthening the Public Procurement System in Turkey between Italian Ministry of Economy & Finance and the Government of Turkey (Public Procurement Authority of Turkey).

UNESCO

Nel 2008 per UNESCO ha curato un training programme sulla comunicazione istituzionale per i dirigenti del Governo Croato:

  • Unesco - Training Programme for enhancing public communication capabilities for the management of cultural heritage (docente)

Attività universitaria

Dal 2007 è docente presso l’Università IULM di Milano del corso integrativo in Comunicazione di pubblica utilità per l’insegnamento ufficiale di Teoria e tecniche della comunicazione pubblica presso il Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa. E’ inoltre faculty member del Master in Management della Comunicazione Sociale, Politica e Istituzionale - MASPI dell’Università IULM.

Dal 2016 svolge il corso seminariale annuale dedicato a "Comunicazione, potere e disintermediazione" nell'ambito del corso di Scienze Politiche e di Governo dell’Università Statale di Milano.

Titoli e incarichi

  • Membro di Cda della Fondazione Ivo De Carneri
  • Membro Comitato permanente italiano della Maison de l'Italie dal 2012
  • Membro Associazione Europea dei Direttori Comunicazione (EACD) 2012
  • Membro Comitato scientifico Associazione Nazionale Giovani Innovatori ANGI 2018
  • Giornalista Pubblicista ODG della Lombardia dal 2007
  • Cultore della materia Teoria e tecniche della comunicazione pubblica –Università IULM (2006)
  • Certificato di Comunicatore pubblico ai sensi della L.150/2000 (2003)
  • Master in Comunicazione pubblica e politica – Istituto Superiore di Comunicazione (2002)

Pubblicazioni

Papini Post Comunicazione.jpg
  • A. Papini, “Istituzioni e disintermediazione: verso un dispositivo di comunicazione pubblica” in “Disintermediazione e nuove forme di mediazione”, a cura di Cecilia Biancalana, Quaderni 21, Fondazione Feltrinelli, ISBN: 978-88-6835-282-0
  • A. Papini, Per Milano. Omaggio a Giovanni Spadolini, Biblion editore, 2016, ISBN: 9788898490479.
  • A.Papini, Post-comunicazione. Istituzioni, società e immagine pubblica nell’età delle reti, Guerini e Associati, 2014, ISBN: 9788862505444.
  • A. Papini, A. De Vivo, La comunicazione pubblica locale. I cambiamenti organizzativi nei processi di comunicazione dalla legge 150/2000 al DL 78/2010, Guerini e Associati, 2012, ISBN 978-88-6250-357-0.
  • A. Papini, Expo 2015. La problematica contestuale. Governance di un progetto di cambiamento, in S. Rolando (a cura di) “Brand Milano. Come e perché promuovere l’attrattività di una città con un’immagine piuttosto disallineata da quella della sua nazione”, FrancoAngeli, 2008, ISBN 978-88-568-0260-3, pp. 77-86.
  • A. Papini, Democrazia partecipativa e innovazione tecnologica: alla ricerca di una sfera pubblica europea, in S. Rolando “Democrazia partecipativa in Italia e in Europa”, Arcipelago Edizioni, 2005, ISBN 88-7695-322-5, pp. 30-40 (Cap. 1, par.3 e 4).
  • A. Papini, Comunicare la politica nella sua trasformazione, in S. Rolando “La comunicazione di pubblica utilità. Identità, politica, istituzioni; pubblica amministrazione”, FrancoAngeli, 2004, ISBN 88-464-5791-9, vol.1, pp. 106-125.
  • A. Papini (a cura di), Colloquio con Jorge Lozano “Verità e manipolazione. Il diaframma della fiducia”, in S. Rolando “La comunicazione di pubblica utilità. Identità, politica, istituzioni; pubblica amministrazione”, FrancoAngeli, 2004, ISBN 88-464-5791-9, vol.1, pp. 126-135.
  • A. Papini (a cura di), Colloquio con Piero Bassetti “Tra istituzioni e società nel contesto della post-democrazia”, in S. Rolando “La comunicazione di pubblica utilità. Identità, politica, istituzioni; pubblica amministrazione”, FrancoAngeli, 2004, ISBN 88-464-5791-9, vol.1, pp. 136-142.
  • A. Papini, La PA alle prese con l’innovazione tecnologica, in S. Rolando “La comunicazione di pubblica utilità. Identità, politica, istituzioni; pubblica amministrazione”, FrancoAngeli, 2004, ISBN 88-464-5791-9, vol.1, pp. 483-488.
  • A. Papini, La società dell’informazione. Dall’e-government all’e-democracy, in S. Rolando (a cura di) “Teoria e tecniche della comunicazione pubblica. Dalla Stato sovraordinato alla sussidiarietà”, ETAS RCS, 2001, ISBN 88-453-1219-4, pp. 220-239