WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Camillo Milko Pennisi

Jump to navigation Jump to search
Camillo Milko Pennisi
Milko-Pennisi.png

Consigliere comunale di Milano
Durata mandato 1997
(rieletto nel 2001 e 2006) –
2010
Gruppo Forza Italia

Consigliere provinciale di Milano
Durata mandato 1995 –
1997
Gruppo Forza Italia

Consigliere della Zona 3 di Milano
Durata mandato 1990 –
1997
Gruppo Partito Liberale Italiano

Segretario milanese della Gioventù Liberale Italiana
Durata mandato 1985 –
1990

Camillo Milko Pennisi (Mondovì, 18 marzo 1962) è un consulente ed ex amministratore locale italiano, esperto in comunicazione digitale.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (16/9/2019)


Biografia

Vive a Milano. Ha una figlia.

Diplomato al Liceo Classico Parini di Milano nel 1982, si laurea in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano nel 1987 con una tesi in Diritto ecclesiastico. Frequenta nel 1989 la prima edizione del Master in comunicazione d’impresa organizzato da Publitalia. Nel 2016 consegue la Laurea magistrale in Antropologia e Scienze Etnografiche all’Università Bicocca di Milano, a pieni voti, con una tesi sui Nativi digitali.

Attività professionali e associative

Nel 1990 svolge uno stage presso il Dipartimento Editoria della Presidenza del Consiglio in occasione del semestre di Presidenza Italiana della UE. In seguito è consulente per Barabino e partners.

Nel 1996, attraverso Bocconi Comunicazione, collabora con l'Ufficio Relazioni Pubbliche della Camera di Commercio di Milano. Nel 1998 diventa, per un anno, direttore del Centro Congressi Magna Pars.

Dal 2000 al 2002 è vicepresidente del P.I.M., centro studi intercomunale di urbanistica.

Dal 2002 al 2010 è componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Stelline, in corso Magenta a Milano, e di Stelline Servizi Congressuali S.r.l. Dal 2004, è Amministratore Delegato del Centro Congressi Palazzo delle Stelline S.r.l.

Dal 2013 al 2015 è consulente per varie aziende, ed in particolare si occupa di pubbliche relazioni ed eventi per Silk Way Airlines, società cargo di Azerbajian Airlines, e di eventi, concerti e manifestazioni sportive e business per Mi-Stadio.

Specializzatosi nella Comunicazione Digitale e di Marketing, svolge attività di analisi e strategia per aziende e professionisti. Attualmente è impegnato sul tema del Diritto all'oblio e della Web reputation in collaborazione con un network di professionisti.

Associazione Sulle Regole

Dal 2018 collabora con l'Associazione Sulle Regole di Gherardo Colombo. Organizza in questo ambito, anche in collaborazione con l'Associazione ChiAmaMilano, il 6 maggio 2019 il convegno Costituzione e riservatezza - Internet e Diritto all'oblio, che vede come moderatore il direttore de Ilfattoquotidiano.it Peter Gomez e relatori tra gli altri l'avvocato Umberto Ambrosoli, Mauro Palma garante nazionale delle persone private della libertà, Marta Staccioli legal counsel di Google, oltre allo stesso Gherardo Colombo.

Attività politica

Entra giovanissimo nel Partito Liberale Italiano diventando, nella seconda metà degli anni '80, uno dei principali leader milanesi e nazionali della Gioventù Liberale Italiana. Ricopre vari incarichi sia nel movimento giovanile, di cui viene eletto segretario cittadino e membro della Direzione nazionale, sia nel partito, nella cui lista viene eletto consigliere della Zona 3 del Comune di Milano.

Allo scioglimento del Partito Liberale Italiano, nel 1994, aderisce a Forza Italia con cui viene eletto, l'anno successivo, consigliere provinciale e nel 1997 consigliere comunale nella prima Amministrazione Albertini. Viene rieletto anche nel 2001 (di nuovo con il sindaco Albertini) e nel 2006 (con il sindaco Letizia Moratti).

In seno al Consiglio comunale di Milano si è occupato di numerose iniziative a favore degli animali in città e della creazione del nuovo canile di Milano. E' stato ideatore e promotore della delibera che ha istituito le aree cani nei parchi milanesi.

Da presidente della Commissione Commercio ha promosso l'idea di Milano città turistica. In questo ambito ha favorito il prolungamento degli orari dei locali cittadini. Ha presieduto anche la Commissione Urbanistica, seguendo l'estensione del nuovo regolamento edilizio e del regolamento per il decoro urbano, lo sviluppo delle varianti B2 e della nuova area Porta Garibaldi-Repubblica.

Tra le numerose battaglie ed iniziative politiche si può segnalare anche quella per la libera circolazione di scooter e motorini nelle corsie preferenziali.

Nel febbraio 2010 è coinvolto in una vicenda giudiziaria riguardante una pratica edilizia che lo porta a dimettersi dal Consiglio comunale. Dopo aver patteggiato una sanzione penale, nel 2018 ottiene la riabilitazione dal Tribunale di Milano.

Altre esperienze

  • 1982-2002 Consigliere di amministrazione dell’Università Statale di Milano, quale rappresentante degli studenti.
  • 1990 Presidente Rotaract Milano Porta Vercellina
  • 2003-2006 Ideatore e Promotore della Stella d’Oro di Milano, evento annuale a carattere benefico pro-infanzia disagiata, e vicinanza a diverse Associazioni Onlus che si battono per la tutela dell’infanzia.
  • 2007-2010 Rotary Club Milano Porta Vercellina
  • Co-fondatore e animatore di diversi circoli a carattere socio-culturale: Circolo Culturale Voltaire; Associazione I Cittadini per la Democrazia Liberale, Associazione Caffè della Critica; Il Circolo di Via Marina a Milano, novembre 2018

Curiosità

Multimedia

Internet e diritto all'oblio - Camillo Milko Pennisi risponde a Peter Gomez

Note

Collegamenti esterni