WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Fabio Pizzul

Jump to navigation Jump to search
Fabio Pizzul
Fabio-Pizzul.jpg

Consigliere regionale della Lombardia
In carica
Inizio mandato 22 aprile 2010
(rieletto nel 2013 e nel 2018)

Dati generali
Partito politico Partito Democratico

Fabio Pizzul (Cormons, 17 ottobre 1965) è un giornalista e politico italiano, consigliere regionale della Lombardia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (2/5/2018)

Biografia

Nato a Cormons, in provincia di Gorizia, a 4 anni si trasferisce con la famiglia a Milano fino al 1993 quando si sposa a Carugate, dove vive tutt’ora con la moglie Anita e i suoi quattro figli.

Laureato in Lettere Moderne presso l’Università statale, obiettore di coscienza con Caritas Ambrosiana, si dedica, dalla fine degli anni ’80, all’Azione Cattolica, di cui è stato presidente a Milano dal 2002 al 2008 e poi, fino al momento di candidarsi in Regione, membro del Consiglio Nazionale della stessa Azione Cattolica.

Giornalista professionista, figlio d'arte del noto telecronista RAI Bruno Pizzul, collabora con Fininvest all’inizio degli anni ’90 e lavora poi per 7 anni a Tele+.

Dal 1998 è direttore di Radio Marconi, emittente ben radicata sul territorio e dedita all’informazione locale e alla buona musica, e collabora anche con Telenova fino all'elezione in Regione. È tutt’ora docente al Master di Giornalismo presso l’Università Cattolica di Milano.

Nel 2010 viene eletto in Consiglio Regionale della Lombardia per il Partito Democratico, dove si distingue al punto da essere spesso indicato dalle indiscrezioni di stampa come possibile candidato presidente del centrosinistra.

Racconta sul suo blog con regolarità quanto si svolge in Consiglio Regionale.

Opere e pubblicazioni

  • Alla Lombardia dedica il suo ultimo libro, La mia Lombardia. Idee per una regione semplice, concreta, giusta e felice, Milano, LOG editori, 2017, con prefazione di Piero Bassetti.

Pagine correlate

Collegamenti esterni