WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Giuseppe Colombo

Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Colombo
Giuseppecolombo2.jpg

Sindaco di Cernusco sul Naviglio
Durata mandato 1985 –
1988
Successore Luigi Spinelli

Giuseppe Colombo (Cernusco sul Naviglio, 31 maggio 1942) è un politico, filantropo ed ex amministratore locale italiano già Sindaco di Cernusco sul Naviglio, Presidente del Segretariato Sociale San Riccardo Pampuri, libero professionista nel campo assicurativo, pubblicitario e della organizzazione di eventi.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (22/01/2019)

Biografia

Dopo il diploma in Ragioneria e in telefonia, si impiega alla Olivetti elettronica di Borgolombardo (1959 – 1966). Fra il 1968 e il 1985 è dipendente dell’Amministrazione Provinciale. Dal 1986 diventa libero professionista nel campo assicurativo, pubblicitario e della organizzazione di eventi.

Attività politica

Fin da giovanissimo iscritto alla Democrazia Cristiana, ha ricoperto molti incarichi di responsabilità nel partito fra cui quello di responsabile della Feste dell’Amicizia della Regione Lombardia e coordinatore di 19 comuni dell’area della Martesana.

Il ministro Marcora con giovani di Cernusco e Colombo

Nella DC milita nella corrente della Base, con frequenti contatti con il Ministro Marcora, che concluderà per anni le campagne elettorali con un comizio proprio a Cernusco.

Il ministro Andreotti, con la sen. Fumagalli Carulli e Colombo

Ma ha ottimi rapporti con il Sen. Andreotti, con cui ha ottimi rapporti fino alla sua scomparsa nel 2013.

Fin dagli anni ’60 ha partecipato alle amministrative di Cernusco sul Naviglio venendo ininterrottamente eletto fino al 1993. A partire dal 1970 è a più riprese in Giunta come Assessore alla Cultura, ai Servizi Sociali e Commercio, ai Rapporti internazionali. Con originalità inventa l’Assessorato alla Missionarietà di cui è titolare nel 1990 – 1992 e nel 2006 – 2007. È Sindaco di Cernusco sul Naviglio fra il 1985 e il 1988, espressione di un monocolore democristiano. Durante questo periodo organizza 145 mostre di pittura e scultura e ben 654 eventi.

Negli anni 2000 è pure consigliere comunale a Segrate. Con le sue formazioni civiche ha partecipato con assiduità a quasi tutte le elezioni comunali di Cernusco, impegnandosi spesso anche nelle competizioni elettorali delle vicine Pioltello e Segrate.

Attività culturali, associative e filantropiche

Una rappresentanza del Governo somalo e Colombo

Fin dagli anni ’60 è un protagonista della solidarietà nella zona della Martesana organizzando Missioni di aiuto nazionali (alluvione del Veneto del 1968) che internazionali (Togo e Benin a favore dei Fatebenefratelli 1971; Thailandia a favore dei profughi vietnamiti; Somalia; Caucaso, Bielorussia, Romania, Albania e ed ex Yugoslavia a più riprese portando migliaia di tonnellate di cibo e medicinali).

Sempre attento ai bisogni dei più deboli ha fondato alcune cooperative sociali (in particolare Intermedia che in 20 anni ha dato lavoro a Cernusco a oltre 300ex tossicodipendenti). Si è pure occupato di società sportive soprattutto nel campo del basket e dell’hockey su prato, Nel 1991 ha fondato il Segretariato Sociale san Riccardo Pampuri, che tutt’oggi presiede e che è un punto d riferimento per i diseredati e gli emarginati della Martesana.

Rapporti con la Russia

E’ famoso per i fitti rapporti culturali, di solidarietà e di collaborazione politica con la Russia. Fr a il 1993 e il 2009 ha ospitato e organizzato in tutta Italia eventi per il Balletto coreografico giovanile di Mosca. Nel 1995 ha ospitato il Vice Sindaco di Mosca Vladimir Putin. Ha realizzato una chiesa ortodossa a Surgut (Federazione Russa).

Altre attività

Collabora stabilmente con la Casa editrice MIMEP di Pessano con Bornago e con l’Associazione Articolo 3 di Pioltello.

Pagine correlate