WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Museo del Risorgimento

Jump to navigation Jump to search
Museo del Risorgimento
Logomuseorisorgimento.jpg
4623 - Museo Risorgimento, Milano - Cortile - Foto Giovanni Dall'Orto, 3-Jan-2008.jpg
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Milano
Indirizzo via Borgonuovo 23
Caricamento mappa ...
Contatti
Email c.museorisorgimento@comune.milano.it
Telefono 02 884 64173
Sito Web http://www.museodelrisorgimento.mi.it/

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano

Il Museo del Risorgimento ospita le collezioni di cimeli, documenti e dipinti che riguardano il periodo rinascimentale. Situato a Palazzo Moriggia, fa parte delle Civiche Raccolte Storiche insieme a Palazzo Morando.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (4/12/2020)

Storia

Nel 1884 si costituisce una commissione incaricata di raccogliere cimeli e testimonianze del periodo risorgimentale, per esporre tutto quello che si raccoglie al padiglione dell’Esposizione Generale di Torino.

Alla fine dell’evento, gli oggetti e documenti donati dai cittadini vengono esposti con un allestimento museale prima nel Salone dei Giardini Pubblici, e poi nei locali della Rocchetta del Castello Sforzesco.

Il museo si arricchisce di ulteriori collezioni, come le carte di Carlo Cattaneo e Agostino Bertani, l’Archivio della Guerra, il più grande fondo riguardo la grande guerra e la biblioteca di Achille Bertarelli, composta da oltre 40.000 volumi.

In seguito ai danni subiti dai bombardamenti su Milano del 1943, il Museo viene trasferito e si inaugura la nuova sede di Palazzo Moriggia nel 1951.

Attività

Riallestito nel 2009, il Museo documenta in modo esemplare, attraverso dipinti, sculture e cimeli, da un lato i principali avvenimenti che condussero all’unità d’Italia, dall’altro i più significativi esponenti della pittura storica italiana ottocentesca.

Recentemente è stata avviata un’attività di schedatura e catalogazione dei fondi, resi fruibili anche in remoto, attraverso la consultazione di un data-base on-line.

Protagonisti

Note

Collegamenti esterni

Tutor della pagina WikiMilano

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano