WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Museo dell'Abbazia di Morimondo

Jump to navigation Jump to search
Museo dell'Abbazia di Morimondo
Sfondomorimondo.png
Museoabbaziamorimondo.jpg
Protagonisti
Direttore Padre Mauro Loi
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Morimondo
Indirizzo Piazza Municipio 6
Caricamento mappa ...
Contatti
Email fondazione@abbaziamorimondo.it
Telefono 0294961919
Sito Web https://www.abbaziamorimondo.it/old/index.htm

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano

Il Museo dell'Abbazia di Morimondo è costituito dagli ambienti stessi dell'abbazia cistercense di Morimondo, risalente al XII secolo.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (9/12/2020)

Storia

L’Abbazia di Morimondo ha origine nel XII secolo, quando si insedia una comunità di monaci cistercensi provenienti dalla Francia. Gradualmente vengono costruite la chiesa e il monastero che oggi costituiscono l’Abbazia, parallelamente la comunità monastica si espande.

Pur affrontando saccheggi e periodi difficili nel corso delle lotte in età medioevale, l’Abbazia sopravvive nel corso dei secoli e si arricchisce di opere d’arte.

Con la soppressione degli ordini religiosi nel 1798, anche la comunità di monaci dell’Abbazia cessa di esistere e si deve aspettare il 1950 per la fine dello stato di abbandono del monastero.

Nel 1993 viene istituita la Fondazione che si occupa della valorizzazione del patrimonio culturale dell’Abbazia.

Attività

La Fondazione, come indicato dallo statuto, si occupa della la valorizzazione culturale e spirituale dell'abbazia di Morimondo e della promozione di attività per il recupero strutturale e architettonico di tutto il complesso monastico.

Il monastero è visitabile dal pubblico, la sua struttura è in gran parte quella originale del periodo medioevale, con alcune modifiche e rifacimenti dei secoli seguenti.

Sono visitabili il chiostro, la sala capitolare, le sale di lavoro dei monaci, la sala dei fondatori, il loggiato, il refettorio, il dormitorio; gli ambienti si sviluppano su quattro livelli edificativi.

La Fondazione inoltre raccoglie volumi e documenti riguardo la cultura cistercense, gestisce la costutuzione di un Archivio dell’Abbazia, pubblica testi e documenti e la programmazione di mostre, corsi e viaggi per approfondire la conoscenza della cultura nata nei monasteri.

Protagonisti

Note

Collegamenti esterni

Tutor della pagina WikiMilano

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano