WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Teatro Filodrammatici di Milano

Jump to navigation Jump to search
Teatro Filodrammatici di Milano
Logo filodrammatici.jpg
20170115 Teatro filodrammatici Milano.jpg
Protagonisti
Presidente
Vicepres.
Consiglieri

Direttore artistico
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Milano
Indirizzo Via Filodrammatici, 1
Caricamento mappa ...
Contatti
Email biglietteria@teatrofilodrammatici.eu
Telefono 02 36727550

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano

Il Teatro Filodrammatici di Milano è una delle più antiche istituzioni teatrali della città di Milano, la struttura risale infatti al 1798, su progetto dall’architetto neoclassico Luigi Canonica e su disegni di Giuseppe Piermarini.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (26/01/2021)

Storia

Con l’ingresso di Napoleone Bonaparte a Milano nel 1796, viene creata la Società del Teatro Patriottico per diffondere le idee democratiche del nuovo governo. Nel 1798, grazie all’intervento della Repubblica Cisalpina del Comune di Milano e di molti cittadini, viene avviato il progetto per la costruzione di un nuovo teatro dalla capienza di circa 1.000 posti, affidato a Luigi Canonica.

Nel 1805 il Teatro viene ribattezzato Teatro dei Filodrammatici, assieme alla omonima Accademia, che vede nella sua secolare storia l’avvicendarsi di noti presidenti, soci, insegnanti e attori (tra gli altri Vincenzo Monti, Carlo Porta, Ugo Foscolo, Cesare Beccaria, Giuseppe Giacosa – Giuseppe Verdi fu direttore e maestro di cembalo). Gli spettacoli andavano in scena normalmente il venerdì, giorno di chiusura del Teatro alla Scala.

Negli anni il teatro viene restaurato più volte: nel 1904 la struttura originale viene sostituita da un edificio dalle forme liberty dagli architetti Laveni e Avati, negli anni ’60, invece, l’interno viene rifatto completamente dall’architetto Caccia Dominioni, a seguito dei danni subiti per i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

La sala, dopo essere stata affidata a partire dagli anni ‘70 a diverse compagnie teatrali, dal 2010 è tornata ad essere direttamente gestita dalla stessa Accademia dei Filodrammatici, come accadde solo ai tempi della fondazione del teatro stesso.

La direzione artistica del Teatro Filodrammatici è oggi affidata a Tommaso Amadio e Bruno Fornasari.

Attività

Il Teatro Filodrammatici si inserisce nel tessuto culturale cittadino con una proposta produttiva, di ospitalità e di progetti interdisciplinari, rigorosamente basata sulla drammaturgia contemporanea e sulla riscrittura di classici ad uso della contemporaneità.

Note

Pagine correlate

Collegamenti esterni

Tutor della pagina WikiMilano

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano