WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Teatro i

Jump to navigation Jump to search
Teatro i
Logo teatroi nuovo.jpg
Teatro-i-milano.jpg
Protagonisti
Direttore artistico
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Milano
Indirizzo Via Gaudenzio Ferrari, 11
Caricamento mappa ...
Contatti
Email biglietteria@teatroi.org
Telefono 028323156

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano


Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (26/01/2021)

Storia

La compagnia di produzione nasce nel 2003 da Renzo Martinelli, regista, e Federica Fracassi, attrice, a cui nel 2005 si unisce Francesca Garolla, drammaturga.

Dal 2004 la compagnia gestisce il Teatro i a Milano, dando vita a un nuovo percorso culturale che negli anni ha avuto ottimi riconoscimenti a livello locale e nazionale. Il percorso di questi anni ha condotto alla realizzazione di numerosi spettacoli, tra cui: “La Santa”, di Antonio Moresco, edito da Bollati Boringhieri, che ha vinto il premio “sette spettacoli per un nuovo teatro italiano per il 2000” e “Sinfonia per corpi soli”, omaggio a Sarah Kane di Federica Fracassi, che ha ottenuto importanti riconoscimenti in occasione dell’edizione 2002 dei prestigiosi Premi Ubu.

Il Teatro sviluppa un focus sulla drammaturgia contemporanea, nascono progetti con Fausto Paravidino, Letizia Russo, Aldo Nove e Magdalena Barile e la collaborazione con il Centro Culturale Francese e “Face à Face.

Nel 2013 la costante ricerca drammaturgica di Teatro i viene premiata da una produzione targata Piccolo Teatro di Milano, che ha voluto che il nucleo storico della compagnia realizzasse sul suo palco “Blondi” di Massimo Sgorbani. “Blondi” fa parte di un più ampio progetto, una trilogia, “Innamorate dello spavento”, di cui fanno parte anche gli spettacoli “Eva” e, “Magda e lo spavento”.

Nella stagione 2016/2017 Teatro i si è dedicata a un lavoro sui testi di Giovanni Testori che ha portato alla messa in scena di “Tre lai”, “Erodiàs” e “Gli Angeli dello sterminio”.

Attività

Le stagioni del Teatro i ospitano i maggiori artisti del teatro contemporaneo italiano e internazionale e fa parte del network che coinvolge oltre dieci nazioni europee “Fabulamundi – Playwriting Europe. Beyond Borders?”.

La proposta artistica è legata alla società e alla sua storia, e vuole entrare in una dimensione di “teatro politico”, lontana dal documentarismo e dalla denuncia sociale, un teatro che possa far riflettere sulle criticità del nostro tempo e sui nodi del presente.

Note

Pagine correlate

Collegamenti esterni

Tutor della pagina WikiMilano

Contatta il tutor di questa pagina WikiMilano