WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Rodolfo Masto

(Reindirizzamento da Masto)
Jump to navigation Jump to search
Rodolfo Masto
Rodolfo-Masto.jpeg

Presidente della Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano
In carica
Inizio mandato 11 dicembre 2018
(in precedenza Commissario dell'Istituto dal 1992)

Membro della Commissione Centrale di Beneficenza della Fondazione Cariplo
In carica
Inizio mandato 2019
Presidente Giovanni Fosti
Incarichi
Membro delle Commissioni
  • Arte e cultura
  • Servizi alla persona

Presidente della Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Milano
In carica
Inizio mandato 2013

Rodolfo Masto (Milano, 18 agosto 1953) è un giornalista e manager italiano, presidente dell' Istituto dei Ciechi di Milano e dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e membro della Commissione Centrale di Beneficienza della Fondazione Cariplo.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (5/8/2019)

Biografia

Matura le prime esperienze professionali in seno al gruppo Eni, prima nei Servizi generali (1972), poi come Vice capo servizio distribuzione della Società Agip Covengas (1977), quindi dal 1988 come Coordinatore del settore permessualistico (rilascio di permessi, autorizzazioni, concessioni, ecc.) dell'Agip Petroli di Milano, ed infine dal 1992 al 2002 come Responsabile dei rapporti con la Pubblica Amministrazione della Società Agip Petroli S.p.A. in Lombardia.

Da sempre interessato alle tematiche sociali della comunità milanese, nel 1992 è nominato Commissario dell'Istituto dei Ciechi di Milano.

Ricopre in passato anche il ruolo di Presidente della Fondazione "Golgi-Cenci", ente che svolge attività di ricerca scientifica sull'invecchiamento cerebrale e dell'Associazione regionale delle Aziende di Servizi alla Persona lombarde, e di Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda di Servizi alla Persona (A.S.P.) "Golgi-Redaelli", già Amministrazione delle 11.PP.A.B. di Milano, dopo aver ricoperto dal dicembre 1999 all'aprile 2004 la carica di Presidente del Collegio Commissariale e legale rappresentante delle 11.PP.A.B., Istituzioni pubbliche di Assistenza e Beneficenza ex E.CA di Milano.

Dalla trasformazione in Fondazione dell'Istituto dei Ciechi di Milano ne è presidente.

È componente della Consulta per le persone con disabilità del Comune di Milano e membro delle Commissioni Arte e cultura e Servizi alla persona in seno alla Commissione Centrale di Beneficienza della Fondazione Cariplo.

Premi e riconoscimenti

  • Grande Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, luglio 1996
  • Cavaliere di Gran Croce della Repubblica italiana, marzo 2009
  • Premio Ml'mpegno, dicembre 2017
  • Premio Milano Produttiva della Camera di Commercio di Milano, giugno 2008
  • Attestato di Benemerito dell'Esercito italiano, aprile 2008
  • Premio Campione per la cultura, istituito dai City Angels in collaborazione con i Caporedattori dei quotidiani milanesi, gennaio 2007
  • Attestato di Riconoscenza del Coni, maggio 2006
  • Sigillo di San Gerolamo dall'Ordine degli Avvocati di Milano, febbraio 2005
  • Premio Aurelio Nicolodi e Medaglia d'Oro dell'Unione Italiana Ciechi, gennaio 2005
  • Medaglia d'Oro al merito della Sanità Pubblica, aprile 2004
  • Premio "Angelo dell'Anno", gennaio 2003
  • Premio "La Lombardia per il Lavoro 1999" dalla Regione Lombardia
  • Attestato di Benemerenza Civica del Comune di Milano, dicembre 1999
  • Diploma e la medaglia d'oro di Riconoscenza dalla Provincia di Milano, dicembre 1996

Note

Pagine correlate