WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Silvia Roggiani

Jump to navigation Jump to search
Silvia Roggiani
Silvia-Roggiani.jpg

Segretario Metropolitano del Partito Democratico di Milano
In carica
Inizio mandato 18 novembre 2018

Consigliere comunale di Ferno
Durata mandato 28 maggio 2007 –
7 maggio 2012

Silvia Roggiani (Ferno, 25 aprile 1984) è una politica italiana, segretario metropolitano del Partito Democratico di Milano.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (5/12/2018)

Biografia

Si laurea in Scienze Sociali per la Cooperazione e lo Sviluppo, quindi frequenta con successo il corso di specializzazione in Tecniche di gestione e finanziamento degli enti no profit.

Attività professionale

Dopo una esperienza all'Ufficio Progetti della Fondazione Exodus Onlus di Milano, matura una significativa competenza nell'ambito della legislazione comunitaria in oltre 14 anni da assistente parlamentare di un deputato europeo.

Attività politica

È animatrice del progetto "Bella ciao, Milano!", ideato nel 2015 in senso alla Federazione metropolitana del Partito Democratico in preparazione del 70° anniversario della Liberazione, conosciuto e apprezzato a livello nazionale.

Muove i primi passi in politica come consigliera comunale a Ferno dal 2007 al 2012 e, sempre fino al 2012, è membro del Dipartimento riforme istituzionali, e-government, cooperazione e politiche comunitarie di ANCI Lombardia.

Iscritta al Partito Democratico fin dalla nascita del partito, entra nel 2013 nella Segreteria metropolitana del PD Milano con delega prima alla Comunicazione, poi all’Organizzazione, quindi ne diventa Segretario il 18 novembre 2018. È membro dell’Assemblea nazionale del PD.

Segreteria Metropolitana del PD di Milano

Alle elezioni del Partito Democratico metropolitano di Milano del 18 novembre 2018 è eletta Segretario metropolitano con il 58,04% dei voti, mentre Davide Skenderi ha conseguito il 24,42% dei voti, e Ugo Vecchiarelli il 17,55%.

Pagine correlate