WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Giulio Gallera

Giulio Gallera
Giulio-Gallera.jpg

Assessore di Regione Lombardia
In carica
Inizio mandato 28 giugno 2016
confermato nel 2018
Presidente Attilio Fontana
(Roberto Maroni fino al marzo 2018)
Deleghe Welfare
  • Servizio Sanitario regionale
  • Programmazione sanitaria
  • Prevenzione sanitaria
  • Veterinaria
  • Servizi socio-sanitari
  • Volontariato, associazionismo e Terzo Settore (ambito socio- sanitario).
Incarichi
Capo-delegazione in Giunta di Forza Italia

Consigliere di Regione Lombardia
In carica
Inizio mandato dicembre 2012
(rieletto nel 2013 e nel 2018)

Consigliere comunale di Milano
Durata mandato 16 giugno 1997
(rieletto nel 2001, 2006, 2011) –
21 giugno 2016
Gruppo Forza Italia - PDL
Incarichi
Capogruppo PDL dal 2011 al 2016

Assessore del Comune di Milano
Durata mandato 18 giugno 2001 –
30 maggio 2006
Sindaco Gabriele Albertini

Consigliere della Zona 19 di Milano
Durata mandato 1990 –
1995
Incarichi
Vicepresidente del Consiglio dal 1993 al 1995

Giulio Gallera (Milano, 28 aprile 1969) è un avvocato e politico italiano, assessore al Welfare di Regione Lombardia e capo-delegazione in Giunta per Forza Italia.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (3/4/2018)

Biografia

Si è diplomato al Liceo Scientifico Vittorio Veneto di Milano e si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi in diritto privato.

È nota la sua passione sportiva per la corsa. Da anni partecipa a gare podistiche amatoriali, tra cui ovviamente la Stramilano.

È sposato con Paola e ha due figli.

Attività professionale

È avvocato, fondatore e titolare di uno studio legale che si occupa prevalentemente di diritto societario e commerciale.

Dal 2007 al 2010 è stato Presidente di Fiera Milano Food System Spa, società leader in Italia nel mercato della ristorazione fieristica. Dal febbraio al giugno 2011 è stato presidente di Ecodeco, azienda del Gruppo A2A specializzata nel trattamento e nella valorizzazione dei rifiuti. Dal novembre 2011 a giugno 2013 è stato amministratore delegato di Ancitel Lombardia s.r.l., società di servizi specializzata in formazione e consulenza agli Enti Locali.

Attività culturale

Dal 2013 al 2016 è stato presidente della Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente di Milano.

Impegno politico

Cresciuto politicamente nella Gioventù Liberale, ha iniziato il suo impegno già ai tempi del Liceo. Ha fatto parte del Consiglio di Facoltà di Giurisprudenza e nel Consiglio d'Amministrazione dell'Università Statale di Milano.

Nel biennio 1992-1993 è stato Segretario cittadino dei Giovani Liberali di Milano.

Nel 1994 è tra i fondatori di Forza Italia a Milano e in provincia. Il 3 marzo 2012 è eletto Coordinatore cittadino del Popolo delle Libertà di Milano. Viene riconfermato in tale incarico con lo scioglimento del PDL e la rinascita di Forza Italia, fino a quando decide di passare la mano nel dicembre 2014, poiché nominato nel Governo di Regione Lombardia.

Nel novembre del 2014, ha dato vita al comitato civico Milano Merita. La sintesi del lavoro progettuale elaborato dal comitato sulle principali tematiche dell'agenda politica cittadina (sicurezza, mobilità, welfare, semplificazione, sviluppo economico e sociale, città metropolitana) ha preso corpo nel libro Milano Merita di più. Idee e progetti per il futuro di Milano.

Incarichi istituzionali

Nel 1990 viene eletto Consigliere nella Zona 19 di Milano, nella lista del Partito Liberale Italiano. Rieletto nel 1993, fino al 1995 è Vicepresidente del Consiglio di Zona 19.

Dal 1997 al 2001 è Consigliere Comunale di Milano, ricoprendo l'incarico di Vicecapogruppo di Forza Italia e di Presidente della Commissione Urbanistica–Edilizia privata. Viene rieletto Consigliere e il 18 giugno 2001 il Sindaco Gabriele Albertini lo nomina Assessore al Decentramento Territoriale, Servizi Funebri, Rapporti con il Consiglio Comunale ed Anci

Nell'ottobre 2003 è eletto nel direttivo di ASCE, l'Associazione Europea dei Cimiteri Storici e Monumentali d'Europa.

Nel 2004 viene nominato Vice Presidente di Anci Lombardia. Nel 2006 è rieletto nel Consiglio Comunale di Milano, dove viene scelto come Capogruppo di Forza Italia (poi PDL).

Nel gennaio 2011 è eletto componente e membro dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio delle Autonomie Locali della Lombardia. Nel maggio 2011 viene rieletto consigliere del Comune di Milano ed eletto Presidente della Commissione di verifica e controllo dell’attività delle società partecipate dal Comune.

Diventa Consigliere regionale nel dicembre 2012. Rieletto nel 2013, è all'inizio Presidente della Commissione Speciale per il Riordino delle Autonomie Locali. Nel 2014 viene poi nominato Sottosegretario con Delega ai Rapporti con la città Metropolitana, al Coordinamento dei Progetti Speciali Afferenti allo stesso territorio e ALER Milano. Da ottobre 2015 a giugno 2016 è Assessore regionale al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale.

Il 28 giugno 2016 viene nominato Assessore regionale al Welfare. In tale veste sta portando avanti il processo di attuazione della riforma del sistema socio-sanitario regionale.

Alle elezioni regionali del 4 marzo 2018 viene rieletto come candidato più votato in assoluto. Il 3 aprile successivo viene scelto all'unanimità come capo-delegazione nella Giunta regionale per Forza Italia.

Gallera-vaccini.jpg

Sul tema di grande attualità politica e mediatica dei vaccini, ancor prima che venisse approvata la legge nazionale sull’obbligo vaccinale nelle scuole, ha lanciato in Lombardia la campagna di informazione e sensibilizzazione Vaccini. Informarsi bene non fa male. In tale ambito ha dato vita al sito Wikivaccini.com.

Pubblicazioni

  • Milano Merita di più. Idee e progetti per il futuro di Milano, 2015, La Serigrafica Arti Grafiche

Voci correlate

Collegamenti esterni