WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Jump to navigation Jump to search
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Museoscienza.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
IndirizzoVia San Vittore, 21
M2 (linea verde) Sant'Ambrogio
Caricamento mappa ...
Caratteristiche
TipoMuseo di Scienza
CollezioniTrasporti, scienza, industria
Apertura1953
Protagonisti
PresidenteGiuliano Urbani
DirettoreFiorenzo Galli
AltriVedi elenco nella pagina
Contatti
Emailinfo@museoscienza.it
Telefono+39.02.485551
Sito webhttp://www.museoscienza.org

Il Museo della Scienza e della Tecnologia è uno dei principali musei tecnico-scientifici d'Europa. È dotato di un patrimonio di oltre 19.000 oggetti, attraverso i quali divulga l’evoluzione della scienza, della tecnologia e della produzione industriale.

Checked.png Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (28/9/2020)

Storia

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci nasce il 15 febbraio 1953 dietro iniziativa dell’ingegner Guido Ucelli, appoggiato da alcuni industriali lombardi e delle istituzioni. Come sede del Museo viene scelto un antico monastero olivetano risalente al XVI secolo, accanto alla Chiesa di San Vittore al Corpo, nel centro di Milano. L'edificio viene ristrutturato nell'immediato dopoguerra, dopo essere stato pesantemente danneggiato dai bombardamenti bellici e viene gradualmente ampliato nel corso del secolo.

Negli anni '60 e '70 il Museo si arricchisce di materiali e mezzi aerei e ferroviari, che vanno a costituire il primo nucleo storico della sua collezione.

Nel 2000 il Museo diventa una Fondazione di diritto privato, i cui soci fondatori sono il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo; i partecipanti sostenitori sono Regione Lombardia, Comune di Milano, Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Milano. Le principali Università milanesi fanno parte del consiglio scientifico.

Dal 2000 al 2011 vengono inaugurate numerose sezioni del Museo, in particolare viene esposto il sottomarino Enrico Toti; vengono aperte le aree di biotecnologie e genetica, elicotteri, telefonia e televisione e inaugurano le sezioni dedicate al petrolio, alla gomma e alla chimica di base.

Attività

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia racconta l'evoluzione della scienza e dell'industria nel contesto contemporaneo, attraverso l'esposizione e il confronto con gli oggetti, i macchinari e gli strumenti che fanno parte della propria collezione.

Il Museo comprende diverse esposizioni permanenti divise per settore di appartenenza, periodicamente vengono organizzati laboratori ed esposizioni temporanee. Il Museo si avvale di numerosi laboratori interattivi per finalità didattiche, per favorire lo sviluppo di competenze trasversali quali l’innovazione, la creatività e la motivazione.

Protagonisti

Consiglio di amministrazione


Note

Collegamenti esterni

Sito web, www.museoscienza.org