WikiMilano - Protagonisti metropolitani è organo ufficiale dell'Osservatorio Metropolitano di Milano

non sei un utente registrato: al momento non puoi creare e modificare pagine.

Carmelo Ferraro

Carmelo Ferraro
Carmelo-Ferraro.jpg

Direttore generale dell'Ordine degli Avvocati di Milano
In carica
Inizio mandato 2001

Carmelo Ferraro, all'anagrafe Carmelo Salvatore Ferraro (Bollate, 16 giugno 1966), è un avvocato e dirigente italiano, direttore generale dell'Ordine degli Avvocati di Milano.

Checked.svg Contenuti verificati da Osservatorio Metropolitano di Milano (19/2/2018)

Biografia

Nato a Milano ma siciliano di origine, dopo il diploma presso il Liceo Scientifico ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano.

I genitori hanno un negozio di parrucchiere e continuano ancora oggi la loro attività all’età di 87 anni.

A 30 anni è stato assunto come direttore del CTS – Centro Turistico Studentesco e Giovanile, dove si occupa in particolare d organizzazione di viaggi e turismo per i giovani. In qul periodo ha superato l’esame di avvocato.

Nel 1994 ha sposato Fabrizia, conosciuta ai tempi dell’università, con la quale vive assieme alle due figlie.

All’inizio degli anni duemila diventa direttore generale dell’Ordine degli Avvocati di Milano. Si dedica in modo particolare alle cosiddette funzioni istituzionali, allo sviluppo della mediazione forense, partecipando al processo di innovazione e informatizzazione del sistema giustizia (processo civile telematico) e alla costituzione degli sportelli di orientamento legale, progetti rivolti per lo più al cittadino.

Ha partecipato anche a diversi progetti a favore delle donne vittime di violenza e contribuito alla formazione degli avvocati in merito a questa tematica.

Impegno sociale

Spinto dal desiderio di fare qualcosa per la sua comunità , ha coltivato con alcuni amici un progetto che vuole essere un ponte tra cittadini e istituzioni: un comitato civico indipendente, il Comitato MI’mpegno, che ha come missione "il coinvolgimento, il dialogo, il mettersi insieme responsabilmente per affrontare ogni aspetto della realtà, sociale, culturale e politica".

Elezioni 2018

Alle elezioni del 4 marzo 2018 è candidato al Parlamento per Forza Italia.

Pagine correlate